Tutto sulla spedizione

Modalità di spedizione
La spedizione degli ordini avviene attraverso corriere espresso BARTOLINI (BRT) per le destinazioni Italia. Per Sicilia, Sardegna e isole minori, il corriere espresso SDA. Abbiamo scelto BARTOLINI per la qualità del servizio offerto. 

Tempi evasioni ordini e consegna
Affidiamo giornalmente, dal lunedì al venerdì, al corriere BRT o SDA tutti gli ordini pervenuti entro le ore 12.30. Gli ordini pervenuti dopo tale orario saranno gestiti ed evasi il giorno lavorativo successivo.

Grazie alle statistiche fatte con l'aiuto dei nostri clienti abbiamo potuto verificare che BRT consegna i nostri pacchi in 24 ore su tutto il territorio nazionale. 
48 ore verso isole e CAP disagiati. 

Costi di spedizione
La spesa di spedizione ha un costo di € 5,00 e comprende gli oneri di gestione e imballaggio e le spese del corriere. Non ci è possibile raggruppare due ordini distinti effettuati separatamente, pertanto le spese di spedizione saranno addebitate per ognuno di essi. 

Le scatole hanno dimensioni adeguatamente ampie e i vostri articoli son ben protetti.

Che succede se il corriere mi consegna il pacco ma io non sono in casa?
Nel caso in cui il cliente non sia in casa verranno effettuati 2 tentativi di consegna nei successivi giorni lavorativi, previo contatto diretto con il corriere.

Che succede se il pacco torna indietro al mittente e se non sono più interessato a riceverlo?
Nei casi in cui la responsabilità non è imputabile all’azienda Eter Srl Unipersonale (es. comunicazione di indirizzo errato o incompleto, rifiuto del pacco) Eter Srl Unipersonale provvederà in caso di pagamento con carta di credito a rimborsarvi la somma versata per l’acquisto dei prodotti, trattenendosi l’importo delle spese di spedizione.

E se fossi ancora interessato?
Nel caso foste interessati a ricevere nuovamente il pacco dovrete versare le nuove spese di spedizione che potrete pagare in contrassegno al momento della consegna del pacco.

-

Passaggio del rischio

Come stabilito dall’art. 63 D.Lgs. 206/2005, novellato dal D.Lgs. 21/2014  

1. Nei contratti che pongono a carico del professionista l'obbligo di provvedere alla spedizione dei beni il rischio della perdita o del danneggiamento dei beni, per causa non imputabile al venditore, si trasferisce al consumatore soltanto nel momento in cui quest'ultimo, o un terzo da lui designato e diverso dal vettore, entra materialmente in possesso dei beni.

2. Tuttavia, il rischio si trasferisce al consumatore già nel momento della consegna del bene al vettore qualora quest'ultimo sia stato scelto dal consumatore e tale scelta non sia stata proposta dal professionista, fatti salvi i diritti del consumatore nei confronti del vettore.


Accept
Informazioni sui Cookie in questo sito
Utilizziamo i cookie al fine di personalizzare e migliorare la tua esperienza sul nostro sito. Visita la nostra Politica sui cookie per maggiori informazioni. Facendo clic su Accetta, accetti l'utilizzo da parte nostra dei cookie per gli scopi indicati nel nostro Strumento Consenso Cookie.